Matrimonio in salsa norvegese…

Dieci anni e sono di nuovo qui. Partenza presto al mattino, volo diretto per Moss e autobus per Gardermoen. Il tragitto è diverso rispetto a quello di dieci anni fa, ma la destinazione è la stessa: torno a Veset, torno a “casa”. Solo per qualche giorno, è vero, ma ragazzi quanti ricordi! Dieci anni fa atterravo in Norvegia senza sapere cosa mi aspettasse una volta uscito dall’aeroporto. Sapevo che in realtà non c’erano motivi per preoccuparsi, dato che l’associazione con cui avevo deciso di fare il mio anno all’estero (AFS Intercultura) era molto affidabile e decisa a rendere il tutto il meno traumatico possibile, ma non conoscere la lingua e la cultura del freddo paese dove ero arrivato, mi spaventava. E adesso eccomi di nuovo qua, pronto a tornare in una famiglia che mi ha sempre trattato come un figlio, per festeggiare assieme un avvenimento che scalda il cuore come poche altre cose: il matrimonio di mia “sorella” norvegese, la persona che più mi ha aiutato nella mia avventura norvegese e con cui ho costruito una relazione che mai avrò con nessun altro.

20140802_164549_1

Arrivare qualche giorno in anticipo si è dimostrata essere una scelta azzeccata visto che i preparativi per il matrimonio hanno richiesto parecchio lavoro. Organizzando tutto “in casa” (letteralmente) e quindi nella fattoria di fine 1800 che per un anno è stata anche casa mia, è stato necessario pulire e addobbare tutto a festa, oltre che montare il tendone per il ricevimento con tanto di luci, impianto stereo e bar. Parecchio lavoro e molte cose pesanti da portare qui e lì, ma alla fine tutto è andato per il meglio e gli 80 invitati alla cena di nozze e quasi 100 per la torta sono usciti più che soddisfatti da un matrimonio sereno, felice e relativamente tranquillo.

2014-08-02 16.58.26

La cosa che più mi ha sorpreso è stato il protocollo da seguire per la preparazione della sala e per decidere i posti a sedere a tavola. In stile “avvenimento da tappeto rosso” (e sì, c’era anche quello) ogni posto aveva la sua importanza e il suo significato. Personalmente mi è andata molto bene, dato che sono finito nel posto riservato a fratelli e sorelle degli sposi e quindi ho potuto seguire tutta la cena in pole position, facendomi sentire (se possibile) ancora più vicino alla mia famiglia del nord di quanto facessi prima. Molti discorsi e un pranzo tipicamente nordico con salmone e carne d’alce come principali protagonisti hanno dato ritmo alla serata prima di uscire per parlare, ridere, ballare e divertirsi nel tendone del ricevimento, dove il rustico open bar preparato dal padre dello sposo ha servito 8 tipi diversi di birre artigianali. Oltre a tutto questo, caffè, torte e amari hanno fatto la loro comparsa sui tavoli degli invitati durante la serata, per concludere con wurstel e panini che hanno rimpiazzato la classica pasta di mezzanotte dei matrimoni italiani. Per evitare problemi agli invitati, un autobus noleggiato per l’occasione si è fatto carico del trasporto a casa degli ospiti, permettendo così veramente a tutti di divertirsi senza bisogno di pensare a come tornare a casa.

2014-08-02 16.43.26bw

Potrei spendere qualche parola anche sulla cerimonia, dato che rispetto a quello che è normale in Italia, parliamo di un matrimonio decisamente espresso: 35 minuti di messa e gli sposi erano già pronti per uscire in una nuvola di bolle di sapone che ha sostituito il classico lancio di riso. Sposa in perfetto orario (anzi, 5 minuti in anticipo ad essere precisi) e uscita dalla chiesa con balletto sulle note di una canzone di «Dirty Dancing», uno dei film preferiti della sposa.

20140802_192759_1

Quindi, in conclusione, due sposi stupendi, tanta musica, tanto spettacolo e moltissima festa per un matrimonio che ricorderò per sempre. Viva gli sposi!

2014-08-02 14.30.17

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...