Sempre più a scuola…

Dopo aver accettato di tenere un corso di 20 ore di norvegese presso la mia vecchia università (ISIT di Trento), sembra che avrò modo di farmi carico sempre più spesso della responsabilità d’insegnare e d’aiutare gli studenti.

Prossimamente comincerò infatti a tenere anche una specie di laboratorio di interpretazione per gli studenti del secondo e terzo anno di studi dell’ISIT che vogliono esercitarsi di più in cabina e con testi magari anche diversi da quelli affrontati a lezione con i propri professori.

Appunti cons

La cosa nasce come una specie di esperimento e devo dire che avere il ruolo di esercitatore piuttosto che quello di professore mi mette sicuramente più a mio agio: la mia idea è quella di creare un bel gruppo in grado di esercitarsi in maniera autonoma, aumentando la mentalità critica e d’analisi della propria prestazione come interprete e quella dei colleghi, permettendo così agli studenti di migliorarsi costantemente e capire quali sono i problemi che devono risolvere in cabina.

Ci riuscirò?

Non lo so, in ogni caso la vedo come un’ottima opportunità anche per lavorare sulla mia capacità di comunicazione e di comprensione con gli altri, dato che molto spesso mi è stato detto che posso avere un carattere spinoso…

Speriamo solo che la povera e vecchia Clio resista a una serie di viaggi a Trento, altrimenti sarà necessario cominciare a trovare un’altra auto…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...